Buttn05e.gif (1877 byte)                       Il    P.O.F

Nell'ottica di una metodologia centrata sull'Alunno, basata sui livelli di partenza, graduale e rispettosa delle sue diverse tappe cognitive e con la partecipazione di tutte le componenti, il  Collegio dei Docenti ha  elaborato  il  P.O.F. relativo all'a.s.2002-2003.

  Criteri  
  Modalità e nuovi saperi per lo svolgimento dei programmi curriculari delle singole discipline e per quelli interdisciplinari  
  Interventi individualizzati di recupero , di sostegno e di potenziamento delle abilità trasversali di base, con l'istituzione dei Laboratori per fasce di classi Prime, Seconde e Terze, per 5 ore settimanali, corrispondenti alla quota locale del 15% del tempo scuola curriculare;  
  Orientamento scolastico e professionale;  
  Un piano di attività extracurriculari facoltative ed aggiuntive al tempo scuola, alcune delle quali destinate anche ai Genitori degli alunni (Ed.Permanente Adulti);  
  La riconferma di alcuni progetti già in atto dallo scorso anno e l'approvazione di altri integrativi ed integrati con associazioni esterne;  
  L'attuazione di progetti specifici nuovi quale: Progetto speciale Musica , d'intesa ed in rete con la Scuola Elementare delI'VIII0 Circolo didattico, con l'Istituto d'Arte di Potenza e con la Parrocchia San Giuseppe del bacino di utenza  
  La riconferma della sperimentazione del Bilinguismo (due corsi) e del Tempo Prolungato  (due  corsi);  
  Un sistema di valutazione degli alunni di tipo formativo , mediante test d'ingresso e di uscita a supporto della valutazione diretta;  
  Un piano di aggiornamento dei docenti, funzionale alla progettazione;  
  Un sistema di monitoraggio e valutazione di tutta l'attività della Scuola;